Verifica dei candidati

Oltre a svolgere la propria ricerca individuale, i dottorandi partecipano attivamente ai seminari istituzionali, all’interno dei quali devono produrre elaborati, seguiti e valutati da docenti diversi dal tutor. Vengono inoltre fortemente invitati a partecipare ai convegni nazionali dei dottorandi (nella cui organizzazione la nostra sede è tradizionalmente molto presente e che negli ultimi anni sono stati ospitati dalla Fondazione S. Carlo di Modena), dove hanno occasione di confrontarsi con esperti (oltre che con i loro colleghi) di altre sedi universitarie e di ricerca. Si ha cura di seguire le missioni e i soggiorni all’estero dei dottorandi, anche attraverso contatti diretti con i colleghi delle sedi ospitanti. In generale, si incoraggia la partecipazione a call for papers e congressi, nonché l’autonoma proposta e organizzazione di momenti di studio e di ricerca, nonché di pubblicazioni (per quanto poi naturalmente supportata dai docenti). Tutto poi confluisce nella relazione annuale, su cui si basa la valutazione per il passaggio all’anno successivo del corso di dottorato.